“Meno compiti per le vacanze di Natale”: l’annuncio del Ministro dell’Istruzione

“I ragazzi devono riposarsi e stare in famiglia durante la feste”, ecco il messaggio del Ministro Marco Bussetti.

“Meno compiti per le vacanze di Natale”: l’annuncio del Ministro dell’Istruzione

Durante le festività natalizie i ragazzi devono trascorrere più tempo in famiglia e meno sui libri: questo è, in sostanza, il messaggio lanciato dal Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti. “Vorrei sensibilizzare il corpo docente e le scuole ad un momento di riposo degli studenti e delle famiglie affinché vengano diminuiti i compiti durante le vacanze di Natale”, queste le parole del Ministro durante l’incontro con il Garante per l’Infanzia.

Bussetti ha annunciato che nei prossimi giorni il Ministero invierà a tutti gli istituti scolastici una circolare per stabilire “la diminuzione dei compiti durante le vacanze natalizie” imminenti, perché i compiti non devono “gravare sugli impegni delle famiglie”. “Penso a questi giorni di festività – ha detto il Ministro – e ai ragazzi e alle famiglie che vogliono trascorrerle insieme”.

Bussetti ha motivato questa decisione sostenendo che durante le feste i ragazzi abbiano diritto a un po’ di tempo per rilassarsi e “ritrovare i piaceri della vita familiare e degli amici”. “Al posto dei compiti – ha concluso il Ministro – potrebbero dedicarsi alla lettura ma anche a fare movimento, ai propri hobby e ad andare a vedere delle mostre”.

Di fronte a questa iniziativa le reazioni sono state diverse: sui social alcuni genitori si sono detti d’accordo, sollevati dal fatto che per una volta non dovranno passare le feste ad aiutare i figli a fare i compiti; qualcuno ha sottolineato il fatto che, secondo l’Ocse, gli studenti italiani trascorrono molto più tempo a fare i compiti a casa rispetto a molti loro coetanei degli altri paesi, otto ore a settimana, circa tre ore in più della media degli altri Paesi dell’Unione Europea. Altri genitori e anche molti insegnanti, invece, non sono d’accordo con la decisione di Bussetti, sostenendo che le priorità del sistema scolastico sarebbero ben altre e non certo i compiti delle vacanze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...