Iscrizioni all’anno scolastico 2019/2020 dal 7 gennaio

Nel 2019 si anticipa l’apertura per le iscrizioni al prossimo anno scolastico in modo da chiudere prima anche le operazioni relative al personale. Si parte dalle 8.00 del 7 gennaio e si chiude alle 20.00 del 31 gennaio 2019. Ma già dal 27 dicembre ci si potrà registrare all’apposito portale.

Dalle ore 7.00 del 16 gennaio fino alle 20.00 del 31 gennaio 2019 sarà possibile effettuare l’iscrizione per la classi prime di scuola primaria e secondaria di I e II livello all’anno scolastico 2019/2020.

In anticipo dunque rispetto alle annate precedenti, ma la scelta è stata dettata dalla necessità di chiudere prima anche tutte le operazioni relative al personale docente.

La registrazione al portale dedicato alle iscrizioni online però sarà possibile già dal 27 dicembre 2018.

Tale operazione dovrà essere fatta dai genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale del bambino.Le iscrizioni on-line saranno possibili per Scuole primarie, Scuole secondarie di I grado, Scuole secondarie di II grado e per i corsi di istruzione e formazione dei Centri di formazione professionale regionali (delle Regioni aderenti).

L’adesione delle scuole paritarie al sistema delle ‘Iscrizioni on line’ resta sempre facoltativa. Per le Scuole dell’Infanzia invece, anche quest’anno, la procedura sarà cartacea.

Come ci si iscrive?

I genitori in possesso di un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potranno accedere direttamente al servizio (a partire dal 16 di gennaio) senza dover fare la registrazione. Gli altri invece dovranno prima immettere nel sistema le proprie credenziali.

Per la scelta dell’istituto, anche quest’anno il MIUR mette a disposizione un portale di ricerca chiamato “Scuola in Chiaro”, il quale raccoglie i profili di tutte le scuole italiane e visualizza informazioni che vanno dall’organizzazione oraria e del curriculum, agli esiti degli studenti e ai risultati a distanza (università e mondo del lavoro).

Una volta compiuta la scelta e compilato adeguatamente il modulo on-line, il sito invierà la domanda d’iscrizione all’istituto di riferimento.

Il sistema “Iscrizioni on-line” avviserà in tempo reale, a mezzo posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. I genitori potranno comunque seguire l ’iter della domanda inoltrata attraverso una funzione web.

La scuola di destinazione, una volta presa in carico la domanda, conferma l’accettazione o indirizza ad un’altra scuola, scelta dal genitore come alternativa.

Scuola primaria

L’iscrizione è riservata ai bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2019. Si possono iscrivere però anche i bambini che compiono sei anni dopo il 31 dicembre 2019 ma entro il 30 aprile 2020.

Al momento dell’iscrizione on line i genitori potranno indicare la propria scelta inerente all’orario, il quale varia potrà essere di 24, 27, 30 ore oppure 40 ore (tempo pieno).

Oltre alla scuola scelta, i potranno accludere altri due istituti graditi.

Il sistema di iscrizioni on line comunicherà di aver inoltrato la domanda di iscrizione verso le scuole indicate come seconda o terza opzione nel caso in cui non vi sia disponibilità di posti nella scuola di prima scelta.

Secondaria di I grado

La scelta dell’orario scolastcio può variare dalle 30 alle 36 ore, elevabili fino a 40 (tempo prolungato), in presenza di servizi e strutture idonee.

Anche qui, oltre alla scuola che costituisce la prima scelta, sarà possibile indicare fino a un massimo di altre due scuole.

Per l’iscrizione alle prime classi a indirizzo musicale, i genitori devono barrare l’apposita casella del modulo di domanda di iscrizione on line.

Secondaria di II grado

Qui viene espressa anche la scelta dell’indirizzo di studio, compresa l’eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola.

Sempre attiva la possibilità di scegliere altre due scuole di proprio gradimento.

L’iscrizione alle prime classi dei Licei musicali e coreutici dovrà passare attraverso il superamento di una prova di verifica del possesso di specifiche competenze musicali o coreutiche.

La prova è organizzata in tempi utili per consentire ai genitori, nel caso di mancato superamento della prova o di carenza di posti disponibili, di presentare una nuova istanza di iscrizione, eventualmente anche a un’altra scuola.

Anche per l’anno scolastico 2019/2020 – fanno sapere dal Ministero – saranno attive agevolazioni a favore degli studenti residenti nei comuni delle zone terremotate del Centro Italia (Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria).

Per le iscrizioni alla scuola dell’infanzia sarà possibile anche indicare due istituzioni scolastiche anziché una.

Scuola dell’infanzia

Per quanto concerne le scuole d’infanzia la domanda resta cartacea e deve essere presentata alla scuola prescelta.

Potranno essere iscritti alle scuole dell’infanzia i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2019 (questi avranno precedenza sugli altri).

Anche bambini che compiono tre anni di età entro il 30 aprile 2020 potranno avanzare la richiesta d’iscrizione.

Non è consentita invece, anche qualora vi fosse disponibilità di posti, l’iscrizione alla Scuola dell’infanzia di bambini che compiono il terzo anno di età successivamente al 30 aprile 2020.

Al momento dell’iscrizione i genitori potranno scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore.

FONTI: http://www.iscrizioni.istruzione.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...